In Italia l’ISTAT conferma la stabilità per quanto concerne il livello di inflazione

Secondo i recenti dati rilasciati dall’Istituto Italiano di Statistica, il valore dell’indice NIC, riferito ai prezzi al consumo per l’intera collettività a livello nazionale, non ha presentato alcuna variazione rispetto al mese precedente e nemmeno rispetto allo stesso mese di Dicembre del 2013. Una delle principali cause che hanno contribuito a questa tendenza risulta il forte calo che ha interessato il settore dei beni energetici non regolamentati, i quali sono passati da un livello di -3,1% registrato a Novembre a quello di -8,0%, e alla conseguente diminuzione del prezzo dei carburanti. Facendo riferimento al solo valore netto dei beni energetici l’inflazione è scesa da +0,6% a +0,5%, mentre al netto dei beni energetici e degli alimentari non lavorati è salita da +0,5% a +0,6%. Il valore generale è quindi la risultante ottenuta dal calo dei prezzi energetici, con un -3,6%, e dal rialzo di quelli per servizi relativi ai trasporti, con un +2,6%. Rispetto al mese di Dicembre del 2013 si è registrato un calo dello 0,8% dei prezzi dei beni e un aumento, da +0,9% a 1,0%, dei prezzi dei servizi, portando il differenziale inflazionistico tra servizi e beni a crescere di mezzo punto percentuale. I beni alimentari, per la cura della casa e della persona sono aumentati dello 0,1% (per quanto riguarda il valore congiunturale) con una flessione tendenziale dello 0,2%, mentre i prodotti ad alta frequenza per ciò che concerne gli acquisti sono diminuiti mensilmente dello 0,3% e annualmente dello 0,5%. Anche il livello di inflazione annua media ha subito una contrazione di un punto percentuale rispetto al 2013, passando da +1,2% a +0,2%. Anche l’indice armonizzato dei prezzi al consumo, o IPCA, è diminuito su base annua dello 0,1% ma non è variato in termini congiunturali, così come l’indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati che è diminuito dello 0,1% su base annua, aumentando però dello 0,2% nella media del 2014.